Skip links

Oltrepassa

IL LIBRO

99 parole.

Ognuna affiancata dalla sua immagine simbolica. Sono soltanto alcune delle centinaia incontrate, trasformate, raccontate in un archivio personale che va arricchendosi di giorno in giorno perché da ultimo l’autrice ha iniziato a diffonderle attraverso il blog Parole faVolose contenuto in una sezione del suo sito Oltrepassaparola.

Ogni parola racconta una storia. Tutte le parole non sono altro che le tappe di un viaggio verbale vissuto personalmente. Unica regola di questo viaggio insolito: lasciare che le parole volino in libertà.

Il libro Delle parole favolose è disponibile sul sito della casa editrice Alter Erebus

PROSSIMI EVENTI

Venerdì 4 settembre 2020, ore 20:30

Elisa Bertuccioli

apre la rassegna culturale Banchi di Nebbia 

presso Rocca dei Rossi di San Secondo

presentando il suo nuovo libro

Delle parole favolose

Una raccolta di 99 piccoli racconti, germogliati da quei segni che lungo il cammino delle nostre esistenze passano spesso inosservati. Segni che sono spunto di narrazione, da cui ciascuna storia si allontana per acquisire vita propria.

Insieme all’autrice saranno presenti l’editore Nicholas Ciuferri e il musicista Luca Adorni che accompagnerà la lettura di alcuni brani con un tappeto musicale .

Casa Nebbia


 

Domenica 1 novembre 2020

al Festival Il rumore del lutto

presso Casa della Musica di Parma

Oltrepassaparola 

presenta

In-flusso

Performance d’improvvisazione ideata e realizzata da:

Elisa Bertuccioli (voce e loop station)
Luca Adorni (sintetizzatore)
Daniela Panfilo (grafica)

Può l’arte, alla fine del viaggio, mostrare la verità?
Parole, suoni e segni s’inseguono in un flusso continuo dando vita a una performance d’improvvisazione in cui nulla è prevedibile. Il segno si trasforma in nota, la nota si fa colore, il colore diventa suono, il suono si riflette nelle parole.
E alla fine… l’ultima parola, l’ultimo suono, l’ultima immagine… così come l’ultimo istante di vita… mostreranno la verità?

In-flusso nasce dall’idea di riunire in un unico contesto il lavoro di sperimentazione che ognuno dei tre componenti conduce nella sfera della propria creatività.

Il rumore del lutto

Casa della musica