Skip links

EvoTre

[…]

Ma sai, un tempo sapevamo leggere. 

Leggere? 

Sì, leggere.

Parlami di come si fa a leggere. 

È un’operazione affascinante, in verità. I libri erano come quelli che abbiamo ancora. 

Con le pagine? 

Con le pagine. 

Pagine scritte? 

Pagine scritte. 

E dunque, cos’è cambiato? 

Le pagine si leggevano. 

E che significa? 

Significa che se prendevi un libro in mano, per conoscere la sua storia, non era sufficiente sfogliare le pagine. Bisognava sfogliare una pagina alla volta e decifrare la scrittura. Per leggere era necessario molto tempo. E come ti ho detto, allora, vivevamo di fretta. Così ci siamo affrettati a dimenticare l’alfabeto, i segni e i simboli grafici. Li abbiamo sostituiti con nuove forme di comunicazione. Più veloci. Quelle che anche tu conosci. I libri sono rimasti e tutti li sfogliamo, ma nessuno sa più leggerli. Proprio ora che abbiamo il tempo. Se solo non avessimo avuto fretta… 

Leave a comment